Vai al contenuto

Trombe d’aria

Le trombe d’aria, o tornado, sono violenti vortici d’aria particolare componente ascensionale che si originano alla base di un cumulonembo e giungono a toccare il suolo; sono spesso associati a temporali molto violenti.
Nelle regioni settentrionali il periodo di incidenza maggiore si verifica verso la fine della stagione estiva, quando l’afflusso di correnti fredde nord-occidentali generano numerose formazioni temporalesche di rilevante intensità.
La pericolosità dei tornado è elevata, in quanto si tratta di fenomeni che liberano notevole energia, in grado di danneggiare o distruggere in breve lasso di tempo le strutture che incontrano con grave rischio per l’incolumità delle persone eventualmente presenti.

Accessibility